Home > Notizie


Notizie

Pubblicato il  22 ottobre 2011

19 Novembre 2011 Congresso AIIO Sez Toscana

Un incontro dedicato ad esplorare lo stato dell'arte dell'infermieristica oncologica attraverso l'esperienza di chi da anni si dedica a questo settore

Pubblicato il  26 settembre 2011

AL VIA IL CORSO SULLE COMUNITA' DI PRATICA

n. 33 Crediti formativi per il Corso sulle Comunità di Pratica

Pubblicato il  23 settembre 2011

Viareggio Festival della Salute dal 28 Settembre al 2 Ottobre

In occasione del Festival della salute che si terrà a Viareggio Centro Congressi Principe di Piemonte dal 28 settembre al 2 ottobre 2011 da non perdere è la Giornata Ipasvi sul tema della Comunicazione di sabato 1 ottobre 2011 che vedrà coinvolti colleghi infermieri in stand e tavola rotonda, con la partecipazione di Annalisa Silvestro

Pubblicato il  13 settembre 2011

Premio Gemma Castorina, quando l'infermiera fa ricerca

La ricerca rappresenta un punto chiave nello sviluppo della disciplina infermieristica ed è fondamentale per applicare interventi assistenziali di documentata efficacia. Tutto, per migliorare costantemente la qualità dell'assistenza ai cittadini.

Pubblicato il  15 agosto 2011

Costruiamo insieme il XVI Congresso Ipasvi

Pubblicato il  27 febbraio 2011

Competenze infermieristiche nelle ambulanze INDIA in Toscana

Non è esercizio abusivo di professione quello degli infermieri che svolgono la loro attività sulle ambulanze c.d. INDIA , purchè abbiano seguito uno specifico corso formativo e svolgano tali funzioni nell'ambito di specifici protocolli operativi.

Pubblicato il  22 febbraio 2011

Test anti-droga obbligatorio anche per medici ed infermieri

"Per noi non c'e nessun problema,siamo più che pronti e disponibili a sottoporci al test antidroga e fare tutto ciò che è utile ad aumentare la fiducia dei cittadini nei confronti del servizio sanitario". Così Annalisa Silvestro, presidente dei Collegi degli infermieri (Ipasvi) a proposito della ipotesi di allargare anche a medici, infermieri e ostetriche l'obbligatorietà del test antidroga. "E' giusto per chi fa professioni delicate come quelle sanitarie aderire a una modalità che dia ancora più garanzie di rigorosità e attenzione verso i pazienti. L'importante è muoversi in modo equilibrato e non sparare 'nel mucchio', ricordare che le nostre professionalità hanno un profondo spirito etico e deontologico".

precedente | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | successivo - pagina 43 di 62
© 2015 - IPASVI - Collegio Infermieri professionali, Assistenti sanitari, Vigilatrici d'infanzia - Lucca - C.F. 80012820462