Home > Notizie > Infermiere denunciato per esercizio abusivo della professione: non era iscritto all'Albo


Infermiere denunciato per esercizio abusivo della professione: non era iscritto all'Albo

Pubblicato il  17 agosto 2009

Redattore  Cristina Lorenzetti

            Un infermiere che esercitava la professione all'interno dell'Ospedale Santa Maria della Pietà di Nola, è stato denunciato dai carabinieri di Castello di Cisterna e dai Nas di Napoli, durante lo svolgimento di attività di controllo sul personale operante nel reparto di Otorinolaringoiatria, per tentata somministrazione di medicinali imperfetti o scaduti. Al di là delle responsabilità in merito al contesto che ha spinto gli inquirenti a tale ispezione, è emerso che un infermiere non era iscritto all'Albo professionale Ipasvi, come previsto dall'articolo 348 codice penale. Quindi, immediatamente è scattata la denuncia per Abuso di professione.

L' episodio rafforza, da parte dei Collegi Ipasvi, la lotta all'abusivismo, elemento che danneggia il rapporto di fiducia con i cittadini.

Tratto da: "Infermiere in rete" del 29/7/2009 della FNC Ipasvi

 

Il collegio Ipasvi di Lucca si è già mosso per verificare la situazione nell'ambito della provincia, attivando controlli e verifiche. Le situazioni di Abuso di Professione di infermieri non iscritti all'Albo o di soggetti che esercitano la professione infermieristica senza averne il titolo, saranno denunciate alle autorità competenti.

 

 

© 2015 - IPASVI - Collegio Infermieri professionali, Assistenti sanitari, Vigilatrici d'infanzia - Lucca - C.F. 80012820462